Blog

Pubblicare su Facebook con costanza, anche se non hai tempo

Come postare su facebook con costanza? Il Gatto ti insegna a fare un post programmato su facebook

come programmare in anticipo post su facebook

Che cosa vuol dire “post”? È un termine delle nuove generazioni, che si riferisce a tutto quello che viene pubblicato su facebook o, in generale, su un Social Network.
Potremmo definirlo anche “frase”? Non proprio: un post può essere, infatti, sia un insieme di parole, sia un’immagine, un video, o tutte queste cose insieme.
Scrivere e pubblicare un post su facebook prende il nome di “postare“, che non è altro che il verbo derivato dalla parola “post”!

Tutto chiaro? Perfetto! Ora sei pronto a imparare come programmare post su facebook.

Che cos’è un post programmato di facebook?

Ti sei mai chiesto come fanno le pagine facebook che ti piacciono a pubblicare tutte quelle foto, video e notizie sempre aggiornate?
Credi che ci sia una persona dall’altra parte del computer che sta 24 ore su 24 a digitare su una tastiera?
Ti sbagli! Il tempo è prezioso per tutti e se pensi di non avere abbastanza tempo per gestire con costanza la tua pagina aziendale, ti mostro subito qualche trucchetto per facilitarti la vita.

Programmare la pubblicazione di un post su facebook è più semplice di quello che pensi.
Ti faccio vedere come si fa, prima dal computer e poi dal cellulare.

Come programmare post su facebook da computer

Un post programmato non è niente di diverso da un comune post su social network.
Apri la tua pagina e clicca su “CREA UN POST“.

programmare post su facebook

Puoi personalizzarlo proprio come un post normale, scegliendo magari uno sfondo colorato.
Attenzione! In questo caso, non potrai scrivere un testo molto lungo. Se superi il numero di parole consentito, facebook ti toglierà automaticamente lo sfondo colorato e il tuo diventerà un normale post.

pubblicare post programmato

Puoi decidere anche di personalizzare il tuo post da programmare scegliendo tra le opzioni sotto: aggiungere foto o video, il tuo stato d’animo, o il luogo da cui lo scrivi.

personalizza post su facebook

Non sai che cosa pubblicare su facebook? Ecco qui 10 idee vincenti!

Adesso arriva la parte più importante, la programmazione del post.
Come vedi, sotto al testo c’è l’opzione “CONDIVI ORA“, con accanto l’iconcina dell’orologio.
Cliccaci e seleziona “PROGRAMMA“, come vedi nella figura qui sotto.

programmare post su pagina facebook

Adesso non ti resta che scegliere sul calendario il giorno e l’ora in cui vuoi che venga pubblicato il tuo post su facebook.
Una volta scritto e cliccato su “PROGRAMMA“, non te ne devi più preoccupare!
Facebook lo pubblicherà in automatico il giorno prestabilito.

Tutto chiaro? Prova subito e fammi sapere com’è andata! Puoi scrivermi qui sotto, o sulla mia pagina facebook.

Perché programmare post su facebook è importante?

Molto semplice. Ti faccio un esempio pratico. Hai presente la pubblicità della Mulino Bianco? Quella con la famiglia del Mulino e la giovane fornaia sempre alla ricerca di nuove ricette.
Bei tempi quando c’era Banderas a gestire quel Mulino, vero? Ma andiamo avanti!
Quella pubblicità ti rimane in mente perché la vedi oggi, domani, dopodomani… e così via. Tutti i giorni la televisione ci mostra quello spot pubblicitario e così, giorno dopo giorno, ci rimane in mente.
Poi, quando andiamo al supermercato, ecco che siamo invogliati a comprare i biscotti o le nastrine Mulino Bianco.
Ti è mai successo?

Anche sulla pagina facebook della tua attività funziona allo stesso modo.
Se le persone che ti seguono su facebook vedono le tue foto e le tue notizie oggi, domani, domani l’altro ancora, ecco che saranno più invogliate a venirti a trovare e acquistare i tuoi prodotti!
Non sarebbe la stessa cosa vedere 10 post al giorno sulla tua pagina, e poi non avere più tue notizie per un mese intero.
Sarebbe un po’ come vedere 3 ore di seguito la pubblicità dei Tarallucci, e poi non vedere più spot della Mulino Bianco per settimane e settimane.
Dopo un po’ ti dimenticheresti anche come è fatto quel Mulino!

Quindi, per gestire al meglio il tuo tempo, ti conviene prenderti qualche ora per programmare i post su facebook per tutta la settimana, o magari anche per tutto il mese.
In questo modo non dovrai metterti tutti i giorni davanti al computer, o perdere tempo col cellulare, ma avrai la sicurezza di non lasciare il tuo pubblico senza tue notizie.

Posso programmare post su facebook anche da cellulare?

Sì, ma devi scaricare un’applicazione specifica, che si chiama “Gestore delle pagine“.
Segui la stessa procedura che usi dal computer. Vedrai che programmare post con il Gestore delle pagine non è difficile!

gestore pagine facebook cellulare

A cosa devo fare attenzione, quando programmo su facebook?

Qualche attenzione in più non guasta mai, te ne do giusto un paio:

1) Pubblica in orari dove puoi raggiungere più persone. Inutile programmare un post per le 2:00 di notte: nessuno lo vedrà!
Scegli piuttosto le 14:00 del pomeriggio, oppure la sera dopo le 18:00.

2) Se programmi per periodi molto lunghi, attento a non fare errori con le stagioni. Sarà molto strano pubblicare la foto di un costume da bagno a Novembre, non ti pare?
Ricorda quindi di scegliere il tipo di contenuto più appropriato da pubblicare sulla tua pagina.

Hai qualche altro dubbio?

Scrivimi per commento e ti risponderò volentieri.
Se invece è tutto chiaro, non ti resta che iniziare a programmare i tuoi post oggi stesso!

Parola del Gatto.

Non fare questi errori! Cosa non pubblicare su facebook

Cosa non pubblicare su facebook?
Ecco gli errori da evitare quando gestisci una pagina facebook per lavoro

cosa non pubblicare facebook business

Sapere che cosa pubblicare su facebook aziendale è molto importante. Ma attenzione: è fondamentale sapere anche cosa è bene non pubblicare su facebook!
Soprattutto quando si tratta della pagina della tua attività, e non del tuo profilo personale, dovrai tenere a mente qualche semplice regola.
Ecco l’elenco del Gatto Rosso sugli errori da non fare su pagina facebook della tua attività.

1) Fare polemiche con clienti o colleghi

La tua pagina aziendale non è un contenitore dove riversare polemiche inutili e lamentele.
Alle persone non piace chi si lamenta troppo e inoltre ti fa passare come un proprietario poco cortese!
Cerca di lasciare da parte i rancori. Per queste cose, meglio usare il proprio profilo personale.

2) Pubblicare post che incitano all’odio, o hanno contenuti politici o religiosi

Politica, religione e post che offendono altre culture o orientamenti sessuali, non sono graditi.
Non soltanto possono ferire la sensibilità dei tuoi lettori, ma possono addirittura essere segnalati da facebook ed eliminati.
Non sporcare la fedina penale della tua pagina!

3) Non rispondere ai commenti delle persone che ti seguono

Creare coinvolgimento sulla pagina facebook è un’impresa difficile. Quindi non ignorare le persone che ti lasciano un commento. Rispondi sempre con gentilezza e cortesia.
Possono essere futuri clienti che acquisteranno i tuoi servizi o i tuoi prodotti, no?

4) Parlare di fatti troppo personali e privati

Come ti ho detto più volte, la pagina della tua attività è un lavoro, non un hobby personale. Quindi evita di scrivere fatti privati, a meno che non possano essere interessanti per i tuoi clienti, oltre che per i tuoi amici.

5) Pubblicare foto o video protetti da copyright

Assolutamente vietato pubblicare foto non tue o immagini coperte da diritti di autore.
Se non hai foto scattate da te, sul web trovi una vasta scelta, ma mi raccomando: non violare i diritti e non approfittarti mai del lavoro di qualcun altro!

Per trovare immagini gratis dal web, leggi l’articolo qui.

6) Pubblicare notizie o foto false, che non corrispondo alla realtà

Va bene vantarti un po’, ma non dare mai false aspettative ai tuoi clienti!
Anche se prendi immagini dal web, fai attenzione che corrispondono a quello che davvero le persone troveranno nel tuo negozio o locale.
Non inventarti balle: è soltanto controproducente per la tua credibilità di lavoratore!

7) Non aggiornare gli orari di apertura e – soprattutto – di chiusura (ferie, festivi, ecc…)

Per un cliente non c’è niente di peggio che venire al tuo negozio e… trovarlo chiuso, perché ti sei dimenticato di aggiornare gli orari di apertura e di ferie!
Ormai le persone ricavano queste informazioni tramite internet, quindi ricorda di aggiornare tutti i portali a cui sei iscritto (Google My Business, TripAdvisor, Facebook, ecc…).

8) Pubblicare sempre le stesse 4 foto viste e riviste, soprattutto se sono sfocate

Lo so che variare i contenuti da pubblicare su facebook è difficile, ma ti devi impegnare!
Se hai poche foto da pubblicare, ogni tanto condividi un aneddoto, o una frase di ringraziamento per i clienti che ti hanno fatto visita.
E se le immagini sono tutte sfocate e piccolissime, beh, allora meglio che trovi un’alternativa!

9) Parlare male degli altri professionisti del tuo settore

Parlare male del negozio vicino al tuo, o del proprietario di un’azienda dello stesso settore, è controproducente.
Sembrerà che sei invidioso e anche un po’ scorretto.
Meglio evidenziare i tuoi punti di forza e di unicità, piuttosto che denigrare gli altri!

10) Lamentarti della crudeltà di TripAdvisor

Se sei un ristoratore o proprietario di un bar, sai bene di che cosa parlo. So che TripAdvisor a volte può farti infuriare, ma questo non è un buon motivo per sfogarti sulla pagina dell’azienda!

Se proprio vuoi condividere le ingiustizie subite, entra nel Club del Gatto.
Qui troverai tanti altri utenti che, come te, vogliono imparare a gestire meglio i social da soli e in autonomia.

Cosa pubblicare su pagina Facebook?

Cosa posso pubblicare su Facebook?
E cosa è meglio evitare?
Ti risponde il Gatto Rosso!

cosa pubblicare su facebook

Quando ci si trova a gestire una pagina facebook aziendale con costanza, c’è bisogno di sempre nuove idee.
Che cosa pubblicare su una pagina facebook? E che cosa, invece, non pubblicare su facebook?

Sugli errori da non fare quando si gestisce una pagina, ne parlo meglio qui. Dagli una lettura!
Poi torna a scoprire le 10 idee del Gatto Rosso per una pagina sempre aggiornata e interessante.

Prima, partiamo da una grande verità:

Pubblicare qualsiasi cosa su facebook va bene, se parliamo di profili personali.

Quando però ti trovi a gestire una pagina, devi tenere sempre in considerazione che cosa può piacere o non piacere alle persone che ti seguono.
Inutile annoiare con lamentele o aneddoti privati. Te lo dico con il cuore: non interessano a nessuno e ti fanno perdere credibilità!
Devi farti furbo e capire come sfruttare facebook per la tua attività in modo proficuo. E possibilmente senza cadute di stile.

Quindi ecco a te 10 idee per post da pubblicare sulla tua pagina facebook aziendale.
Puoi rubarne qualcuna, se vuoi, basta che mi lasci un commentino. 
Andrà a ingrandire l’ego del Gatto.

Iniziamo!

10 idee di post da pubblicare su pagina facebook aziendale

1. ORARI DI APERTURA E CHIUSURA

Hai già aggiornato i tuoi orari di apertura, ferie e giorno settimanale in cui l’attività rimane chiusa?
Bravissimo, così piaci al Gatto!
Ogni tanto, però, scrivi qualche riga ai tuoi lettori e ricorda loro quando siete aperti e quando, invece, andrete in ferie.
La gente su facebook è pigra e ama essere informata da te, anziché informarsi da sola. Sfrutta questa pigrizia a tuo vantaggio!

2. FOTO DELLO STAFF

Chi sta dietro al tuo ristorante, agriturismo o negozio? Non fare il timido, metti ogni tanto qualche foto tua o del personale mentre lavora.
Non condividere proprio tutto tutto, ma mostra il lato bello del tuo lavoro. Le persone non amano vedere mentre viene pulito il pavimento o il bancone del bar, ma un bel proprietario o proprietaria sorridente fa sempre piacere!

3. INVITA I CLIENTI A CONDIVIDERE CON TE LE LORO FOTO

Sei un ristorante e tutti i tuoi clienti fanno una bella foto al loro piatto prima di mangiare?
Digli di condividere sulla tua pagina aziendale le loro foto. Potranno taggarti (inserire il tuo nome) e portarti più visite!

4. CONDIVIDI EVENTI DEL TUO TERRITORIO 

Concerti, iniziative, negozi aperti. Condividi direttamente da facebook eventi del territorio vicini alla tua attività.

5. PUBBLICA BELLE FOTO

Su facebook una foto vale più di mille parole! Deve avere una buona qualità ed essere abbastanza grande.
Se fai foto troppo piccole, quando le metterai sulla pagina si vedranno tutte sgranate, quindi meglio evitare!

Non hai un cellulare che fa belle foto? Ti assicuro che puoi ugualmente ottenere immagini ad alta risoluzione gratuitamente.
Segui uno di questi trucchi:
– Fatti scattare foto da un nipote/amico bravo.
– Chiedi ai clienti di passarti gentilmente le loro foto
– Prendi le immagini che le persone pubblicano sul tuo profilo TripAdvisor (sì, anche se lo odi!)
– scarica immagini ad alta risoluzione gratuite qui.

Se ti affidi a un fotografo professionista, certo è un’altra storia! Otterrai fotografie o video del tuo locale o negozio bellissimi e accattivanti.
Per valutare se hai bisogno di spendere per la tua pagina facebook, fai il test qui.

6. PUBBLICA UN VIDEO

Un video è un modo ancora più efficace di ottenere “mi piace” e condivisioni. Attira molto di più delle foto e facebook stesso lo mette in evidenza, facendolo vedere a più persone.
Non male, vero?
Puoi fare un video con il tuo cellulare, con una videocamera, o facendolo creare a un professionista.

Ma se sei a corto di soldi da investire, ci pensa il Gatto Rosso!
Un modo furbo per creare video gratuiti e facili da fare è scegliere l’opzione “Slideshow“. Che cos’è uno Slideshow? Un insieme di foto che scorrono da sole in automatico. Lo puoi creare direttamente su facebook, scegliendo l’opzione “Slideshow”.
Ah, facebook ti ci fa mettere anche una musica a tua scelta come sottofondo. Fantastico, no?

7. CREA UN ALBUM DI FOTO

No, non è la stessa cosa che mettere delle foto sparse, e ti spiego subito perché.
Le foto che carichi sulla tua pagina facebook aziendale scorrono in basso, mano a mano che pubblichi nuove cose.
L’album di foto, invece, è facile da trovare anche per i nuovi clienti che vedono la tua pagina per la prima volta.
Rimane lì, ben visibile, pronto da sfogliare per chi vuole conoscere meglio la tua attività.

Se hai un ristorante, pubblica in un album le foto del menù o delle tue specialità.

Se hai un’attività artigianale, crea un album dedicato alle tue creazioni. Puoi suddividerle anche per categoria e aggiungere una frase che le spieghi meglio.

8. PARLA DI UN PRODOTTO IN VENDITA

Hai un negozio di scarpe o di vestiti? Pubblica una foto del prodotto più bello in vendita e descrivilo.
Crea in chi ti legge il desiderio di possederlo, descrivendo le sue qualità e punti di forza.

In questo modo le persone saranno invogliate a passare nel tuo negozio a vederlo di persona.
Se hai un ristorante, puoi parlare invece della qualità delle materie prime e dei tuoi ingredienti.

9. SVELA LA TUA ESPERIENZA CON UN ANEDDOTO

Alle persone piace spettegolare un po’. Racconta qualche aneddoto divertente o coinvolgente che riguarda te o la tua attività.
Attenzione: non scrivere cose troppo personali. Ricorda sempre che la pagina di facebook rappresenta la tua azienda, non soltanto te stesso!

10. PARLA BENE DEL TERRITORIO

Sei a corto di argomenti su cosa pubblicare sulla pagina facebook? Lasciati ispirare dal luogo in cui vivi.
Condividi eventi sportivi, concerti, aperture straordinarie di negozi e musei.
È un modo facile e simpatico per mostrarti interessato a quello che succede intorno a te. Inoltre darai alla gente un buon motivo per venire a visitare la tua città, e magari fermarsi proprio nel tuo locale!

Non te ne andare prima di aver messo un “like” alla pagina del Gatto Rosso

La trovi cliccando qui: Pagina del Gatto Rosso.

Rimani sempre aggiornato sui nuovi suggerimenti del Gatto. Fai crescere la tua pagina facebook in modo semplice e proficuo!

3 domande prima di creare la tua pagina aziendale

Non ti preoccupare: il Gatto Rosso è qui per spiegarti come sopravvivere a Facebook.
Ma prima di partire, ci sono 3 cosette che dovresti sapere!

domande prima di gestire facebook da solo

Vuoi creare la pagina Facebook della tua azienda (ristorante, agriturismo, piccola impresa artigianale). 
Benissimo, già mi piaci. Hai capito che i Social sono ormai indispensabili, anche se la tua attività si svolge nel mondo reale e non sul web. 

Non sei ancora convinto di creare una pagina su Facebook? Leggi qui per toglierti tutti i dubbi. 

Prima di iniziare, però, ci sono 3 interrogativi che è sempre meglio porsi.
Avere ben chiare le risposte alle seguenti domande ti aiuterà a evitare di fare passi falsi, o di perdere tempo in cose che non ti servono. 

E come dice sempre il Gatto Rosso: Il tempo è denaro!. Quindi partiamo subito con la prima domanda da farti prima di aprire una pagina Facebook. 

Domanda n°1: a chi parlo? 

Chi sono i destinatari della tua pagina
Clienti o futuri clienti” non è una risposta accettata. Non devi rimanere così sul vago, ma chiederti chi davvero è interessato ai prodotti o ai servizi che offri.
Che età ha? Quali sono i suoi interessi? Di cosa ama parlare?

Capire chi è il tuo cliente ideale ti aiuterà a pubblicare sulla tua pagina soltanto cose interessanti e pertinenti per quel determinato pubblico.

scegliere il target comunicazione

Ti faccio un esempio: sei un ristorante che offre specialità di pesce? 

Bene, il tuo pubblico sarà composto principalmente da persone adulte, che possono permettersi di spendere qualche soldo per un buon menù di pesce. 
Non saranno certo i ragazzini adolescenti con quattro spiccioli in tasca. Questi sono piuttosto i clienti ideali di una pizzeria al taglio. 

Capito il concetto? 
Bene, quindi ora prendi carta e penna e scrivi: 

  • Qual è il mio cliente ideale?
  • Che fascia di prezzo è disposto a spendere?
  • Quanti anni ha?
  • È uomo o donna? 

Ti assicuro che, in una buona strategia di comunicazione, sapere a chi ti rivolgi è prezioso come l’oro!

Domanda n°2: cosa voglio ottenere?

Qual è l’obiettivo della tua pagina aziendale?
Ti serve per far conoscere il tuo sito, tramite cui vendi i tuoi prodotti? Oppure vuoi invogliare la gente a venire da te, grazie a foto accattivanti e offerte?
Facebook ti permette di fare tutto questo e oltre. 

Leggi qui come guadagnare su Facebook e migliorare la tua attività. 

Dopo aver trovato il tuo cliente ideale, devi avere chiaro anche quale obiettivo speri di raggiungere con la tua pagina. 
Se vuoi farti conoscere sul territorio, ad esempio, puoi pubblicizzare eventi locali. Puoi condividere concerti e iniziative sulla tua pagina, oppure parlare di come sia bella la tua città. 

Se sei un artigiano, puoi mettere le foto dei tuoi prodotti, ma anche dei materiali che usi, così da distinguerti da tutti gli altri tuoi concorrenti. 

Riprendi carta e penna e pensa: 

Qual è l’obiettivo che voglio raggiungere con la pagina Facebook?
Te ne dico alcuni possibili: 

  • più visite al mio negozio
  • più visite al mio sito web
  • essere più conosciuto sul territorio

Definisci il tuo obiettivo e lotta per raggiungerlo!

Ah, se hai bisogno di qualche dritta o di supporto,
il Club del Gatto Rosso fa al caso tuo!

Domanda n°3: la gestirò da solo o chiederò aiuto?

Allora, dobbiamo precisare questa domanda.
Gestire una pagina Facebook da soli è possibile (ne parlo anche qui), ma a volte ci sono ottimi motivi per cui ti CONVIENE delegare a qualcuno la gestione dei Social.
Per quel qualcuno non intendo un parente o amico, ma un vero professionista che sa fare il suo mestiere.
Fidati: ci sono tante persone che si spacciano per professioniste, ma non lo sono affatto.
Sono grandi ciarlatani che possono danneggiare te e la tua immagine, quindi pensaci due volte prima di dare in mano la tua pagina a persone del genere!

A seconda del tempo che hai a disposizione e in base agli obiettivi che vuoi raggiungere, gestire la pagina Facebook da soli può non essere l’idea migliore.
In ogni caso, anche quando deleghiamo, è meglio sapere bene di che cosa stiamo parlando.
Questo ti permetterà di evitare imbroglioni e dare la tua fiducia a delle persone davvero preparate. 

Se scegli di delegare, basta perdere tempo nella gestione. Inizia la ricerca di un vero professionista. 

Se opti per il fai-da-te, ricorda che devi ottimizzare il tuo tempo e le tue energie. Segui i consigli del Gatto Rosso e scopri tutti i segreti dei Social. 

Per rimanere aggiornato, metti “mi piace” alla pagina facebook del Gatto Rosso

Perché aprire una pagina Facebook aziendale?

Ciao, io sono il Gatto Rosso e oggi ti spiego perché aprire una pagina Facebook per la tua azienda o attività è fondamentale. 

creare pagina facebook aziendale

Lo so cosa stai pensando. No, il profilo personale di Facebook non basta.
Se vuoi far decollare la tua attività e ottenere nuovi clienti da Internet, creare una pagina Facebook aziendale è il primo passo che devi fare.

Non sai da dove partire? Tranquillo, Il Gatto Rosso ti ha spiegato tutto quello che c’è da sapere (e niente di più) QUI.
Quando sei pronto, torna a leggere questo articolo!

Eccoci. Perché aprire una pagina Facebook per ristorante o attività turistiche è il primo passo da fare sul web?
Non basta pubblicare offerte e informazioni sul proprio profilo Facebook?
No, e ti elenco almeno 3 motivi validi.

1) Il profilo personale ha un limite massimo di amicizie (5000 amici). Oltre questo limite, non potrai più raggiungere altre persone.

2) Sul tuo profilo ci sono sia informazioni legate al tuo ristorante o attività, sia le tue foto e cose personali. Ai clienti può non piacere questo miscuglio disordinato.
La pagina aziendale, invece, contiene soltanto le informazioni utili a chi vuole usufruire dei servizi che offri!

3) Creare una pagina Facebook aziendale ti permette di MISURARE i risultati raggiunti.
Che cosa significa? Significa che potrai capire che cosa piace di più ai tuoi clienti, quali foto hanno più successo, che cosa è piaciuto e che cosa no.

I commenti e i giudizi servono per migliorare e capire come gestire al meglio la propria pagina Facebook.

Ricorda che il mondo di Internet è sempre in evoluzione e cambia di giorno in giorno.
Iscriviti al Club del Gatto Rosso per non rimanere indietro!

Se questi motivi non ti hanno ancora convinto, te ne svelo un altro.

4) Sulla pagina Facebook è possibile fare campagne pubblicitarie a pagamento. Ehi, niente paura, non sto parlando di grandi cifre, ma di un piccolo investimento che puoi decidere tu e annullare in qualsiasi momento tu voglia.
Grazie alla pagina Facebook aziendale potrai scegliere quanti soldi investire, quanto far durare la pubblicità e – la cosa più importante! – potrai selezionare il pubblico migliore a cui far apparire l’annuncio.

La pubblicità su Internet è diversa da quella che vedi in televisione. In tv tutti guardano lo stesso spot pubblicitario, mentre sul web puoi scegliere A CHI far apparire la pubblicità, in modo da raggiungere solo persone interessate.

Un esempio?

Se vuoi gestire la pagina facebook del tuo ristorante e pubblicizzare il Menù di Capodanno, dovrai scegliere le giuste persone. 
Puoi scegliere la fascia di età (20-45), il luogo di residenza (vicino al tuo locale) e anche i loro interessi. 
Se il tuo ristorante propone soprattutto carne e pesce, inutile far apparire la pubblicità a persone vegetariane!

Eh sì, Facebook sa di noi più di quello che ti immagini! Non sempre è un bene, ma per orientarti meglio nel vasto mondo del www potrebbe farti comodo, sai?

Fidati del Gatto Rosso!

Immagini da scaricare bellissime e gratuite

Immagini gratuite da scaricare e usare quando vuoi e dove vuoi.
Ecco le preferite del Gatto Rosso.

immagini gratuite per facebook

Scegliere le giuste immagini da pubblicare sui Social Network è più importante di quello che credi. 
Pensaci un attimo: che cosa ti colpisce subito quando guardi un profilo o pagina Facebook? 
Proprio così: la foto o immagine. Se l’immagine che vedi ti colpisce, è molto più probabile che ti fermerai a leggere quello che c’è scritto. 

Se sei un ristorante o una piccola attività, la cosa migliore che puoi fare è pubblicare sulla tua pagina Facebook fotografie personali, scattate da te, da un amico o da un fotografo professionista. 
Le tue foto hanno un doppio vantaggio: 

1) Sono reali. Quindi le persone che vengono da te non correranno il rischio di non trovare quello che avevano visto su Facebook. 

2) Sono uniche. Nessuno le ha, perché sono soltanto tue. Questo ti rende unico e ti permette di fare la differenza dagli altri concorrenti nel tuo settore. 

Quindi, se hai la possibilità di utilizzare immagini scattate da te della tua attività, il Gatto Rosso ti raccomanda di utilizzarle!

Non utilizzare foto personali se: 

  • Le tue immagini hanno una bassa definizione.

usare immagini ad alta risoluzione social

Se fai foto tutte sfocate, piccolissime o che si vedono male, allora meglio non pubblicarle. Oggi siamo tutti abituati a vedere immagini ad alta definizione, e a nessuno piace vedere un piatto di spaghetti tutto sfocato!

  • Cerchi un’immagine molto specifica e particolare.

A volte capita di voler mettere una foto suggestiva, magari di una cena romantica in riva al mare, o di una persona soddisfatta.
In questo caso, puoi ricorrere a immagini da scaricare dal web.

Tieni sempre a mente le due regole fondamentali: 

1) Non  mentire ai tuoi clienti!

2) Non violare immagini protette da copyright. Usa soltanto foto senza copyright, ovvero non protette dal diritto d’autore. 

Su quali siti trovare immagini gratis da scaricare e utilizzare sui Social? 

siti immagini gratis per facebook

Il Gatto Rosso ti svela i suoi due siti preferiti. In fondo all’articolo, troverai un suggerimento unico per dare un tocco in più alle tue immagini. 

PIXABAY
CLICCA: https://pixabay.com/

Il sito migliore per trovare immagini gratuite libere da copyright
Basta digitare sulla sezione di ricerca (quella con la lente d’ingrandimento) la parola in italiano che ti interessa. 
Puoi trovare fotografie di persone, paesaggi, cibo, e molto altro ancora. 
Inoltre sono disponibili anche illustrazioni e icone, che puoi utilizzare se sei un po’ più esperto di grafica.

Pixabay ha il vantaggio di essere in italiano e di avere una grandissima varietà di temi. 

PEXELS
CLICCA: https://www.pexels.com/

Questo sito di foto gratis e immagini senza copyright è in inglese, ma ha un vantaggio rispetto al precedente. 
Infatti Pexels ti permette di cercare le immagini già divise per argomento
Serve un pochino di familiarità con l’inglese, ma non è affatto difficile da usare. Vedrai che potrai trovarci tante fotografie interessanti e varie.

E se ho bisogno di immagini da scaricare più particolari? 

Immagini e fotografie Social più specifiche e di settore esistono sul web, ma in questo caso sono a pagamento
Valuta tu se ti conviene acquistarle singolarmente o con abbonamenti annuali.
Anche se costano, c’è da dire che queste foto hanno un vantaggio: sono immagini ad altissima risoluzione, adatte a essere messe ovunque. In più, sono uniche e molto belle.

Qui sotto trovi qualche sito di immagini a pagamento

  • SHUTTERSTOCK
  • ISTOCKPHOTOS
  • DEPOSITPHOTOS

Un trucco in più per le tue immagini sui Social… firmato dal Gatto Rosso!

Eccoti qua il consiglio promesso. Sembra banale, ma guarda che è molto importante!
Per rendere uniche e personalizzate le immagini gratuite prese sul web, metti il tuo logo o il nome della tua azienda
Soltanto ricorda di controllare bene i diritti d’autore, prima di farlo. 

Entra nel Club del Gatto per tanti altri consigli, trucchi e dubbi da risolvere.

Come gestire pagina Facebook da soli

Lavori sodo ma i Social proprio non ti vanno giù?
Il Gatto Rosso oggi ti spiega come gestire la tua pagina Facebook da solo in 5 semplici mosse

gestisci pagina facebook da solo

Attenzione: gestire una pagina Facebook da soli non è facile!
Sapere che cosa pubblicare su Facebook, come creare un calendario di pubblicazioni e coinvolgere gli utenti è un compito molto delicato.
Non per nulla esistono dei professionisti del settore (eh sì, hanno un nome un po’ strano, come Social Media Manager).
Ma il Gatto Rosso non ama i nomi strani, figuriamoci quelli inglesi poi!

Oggi è qui per chiarire come poter gestire da soli una pagina Facebook aziendale, senza trucchi e senza inganni.

Ah, se pensi che la pagina Facebook aziendale non ti serva, beh, ti sbagli di G-rosso. Leggi QUI e poi ne riparliamo!

Prendi carta e penna e cominciamo!

Gestire una pagina Facebook del negozio da soli è possibile? 

Sai cosa diceva la maestra delle elementari del Gatto Rosso?
Niente è impossibile. “Non mi riesce” si dice solo per la pupù al gabinetto. E scusate il francesismo…

La risposta quindi è sì: gestire la pagina Facebook da soli è possibile, ma tutto dipende da che cosa vuoi ottenere da questo Social.

Vuoi soltanto mantenere attiva la tua pagina e tenere aggiornate le persone sui tuoi orari e novità?

Benissimo, allora puoi farcela anche tu, e anche senza spendere un centesimo.
Ovviamente, come ben sai, quello che non si paga in soldi, si paga in tempo. Ma con qualche semplice consiglio riuscirai a ottenere ottimi risultati con uno sforzo minimo.

Ecco le 5 dritte che devi tenere a mente per curare da solo la tua pagina Facebook aziendale.

1) Presentati nel modo giusto.

pagina chi sono facebook

Sulla tua pagina possono arrivare persone che già ti conoscono, ma anche nuovi utenti e clienti interessati.
Assicurati quindi di avere una bella immagine del profilo, magari con il logo e/o il nome dell’attività ben leggibile.
Crea anche una copertina Facebook delle giuste dimensioni.
Quali sono?
Ti consiglio le dimensioni per copertina Facebook: 800 px di larghezza x 312 px di altezza
Puoi salvarla .JPG o .PNG , se vuoi ottenere una qualità di immagine migliore.

E questo ci riporta subito al punto 2!

2) Foto e immagini vanno forte! Le persone sono molto più colpite da una bella foto di una pizza, oppure di un vestito, piuttosto che da righe e righe di testo (ma di questo ne parliamo al punto successivo!).
Usa immagini di ottima qualità e cerca di mettere foto REALI, che rappresentano davvero la tua attività.
Non c’è niente di peggio che vedere una foto falsa, che poi non corrisponde a ciò che il cliente troverà davvero.

In ogni caso, anche se scegli di prendere immagini gratuite dalla rete, ricorda di non violare il Copyright!!!

Scopri i 2 siti migliori dove trovare immagini gratuite, raccomandati dal Gatto Rosso.

3) Dai comunicazioni utili e concise.

gestione pagina facebook azienda

Come ti ho detto, i poemi lunghissimi di parole non sono molto amati su Facebook. Questo anche perché molti degli utenti che visitano la tua pagina, lo fanno tramite cellulare.
Lì il mondo è tutto molto più piccolo e confuso. Non vorrai far calare la vista a chi ti legge per il troppo sforzo!
Meglio puntare su frasi brevi (massimo 4-5 righe) e che vadano dritte al sodo!
Evita i giri di parole che si possono evitare.

Ah, ovviamente niente polemiche inutili, lamentele infinite e, soprattutto, niente politica e religione.

Sei una pagina Facebook e non un predicatore!

Quindi non devi pubblicare sulla pagina Facebook aziendale racconti o pensieri personali troppo lunghi?
Sì e no: leggi il punto 4 per toglierti ogni dubbio.

4) Sì ai racconti, ma ben scritti. Se non te la cavi con virgole, punti e virgolette, lascia perdere! Oppure fatti aiutare da un amico o parente e rileggi bene il testo, prima di condividerlo.
Su Facebook piacciono moltissimo i racconti, soprattutto se sono utili per chi legge, o rendono partecipi di un’esperienza personale.
Ricorda però di non annoiare il lettore. Coinvolgilo, fallo prendere parte alla tua avventura.

E già che ci sei metti una bella foto vai, che è sempre un bel modo per iniziare il discorso sui Social!

5) Aggiorna la pagina con costanza.

pagina facebook orari aggiornata

Ultima cosa ma non meno importante! È inutile avere una pagina in cui vengono pubblicate solo due cose all’anno: gli auguri di Pasqua e di Natale!
Come in tutte le cose, servono impegno e costanza.
Non è necessario pubblicare un post al giorno, se la tua attività non lo richiede, ma cerca di pubblicare almeno 3 post a settimana

Questo ti permetterà non soltanto di mantenere la pagina ATTIVA e AGGIORNATA, ma servirà anche a farti apparire più spesso agli altri utenti di Facebook. Ciò è molto importante, te lo assicuro!
Avrai più “mi piace“, commenti e magari qualche visita alla tua attività in più!

Sei a corto di idee su che cosa pubblicare? Qui trovi un elenco di 10 idee facili facili da provare subito. 

Non hai tempo di curare la pagina Facebook? Falso! Ti spiego gentilmente il motivo QUI